Torna alla Home Page
Consiglio per la ricerca in agricoltura e l'analisi dell'economia agraria CREA IT 
Ingegneria e Trasformazioni agroindustriali
Via Venezian 26
20133 MILANO
Tel: +39-02-23.95.57.200 - Fax: +39-02-2365377
E-mail: it@crea.gov.it  PEC:iaa@pec.entecra.it
Direttore Dr.Paolo Menesatti
Responsabile amministrativo  Elena Certelli +39 06 90675204
Referente scientifico D.ssa Anna Rizzolo +39 02 239557222
 

 

CONTATTI
 


          Direttore: Dr.Paolo Menesatti  paolo.menesatti@crea.gov.it                  Referente scientifico: D.ssa Anna Rizzolo anna.rizzolo@crea.gov.it POSTA 

Mission

La missione del CREA-IT Milano…

…la qualità globale degli prodotti agroalimentari attraverso l’espressione degli indici di qualità tecnologici, biochimici, nutrizionali e sensoriali

Decreto della repubblica 23 novembre 1967 n. 1318


Linee guida dell'attività
Studio delle tecniche di trasformazione basate sull’applicazione del freddo ed innovazione nel settore degli ortaggi surgelati. Moderni approcci per l’ottenimento di prodotti congelati di elevata qualità.
Messa a punto di pretrattamenti frutta e ortaggi mediante osmodisidratazione o disidratazione parziale ottenendo semilavorati di qualità per pasticceria ed industria lattiero-casearia. Es. Barilla, Danone, Zuegg.
 Studio delle tecniche combinate di frigoconservazione (A.N., A.C. e A.M.) in relazione alle specie vegetali ed alla loro idoneità. Studio e messa a punto di metodiche analitiche innovative per i prodotti ortofrutticoli freschi e trasformati. In particolare per sostanze pectiche, acidi organici, zuccheri, vitamine e pigmenti.
Correlazione con le misure strumentali di consistenza e di colore.
Tecnologie di blanda intensità comprendenti il ‘minimal processing’ (IV gamma), le tecnologie di cottura dei vegetali (V e VI gamma) e il comparto dei succhi freschi refrigerati.

 Tematiche specifiche

 • Idoneità varietale alla suregelazione e pretrattamenti
• Identificazione, estrazione e mantenimento dei composti aromatici in matrici vegetali fresche e trasformate
• Studio dei fattori pre-raccolta che possono influenzare la qualità e la conservabilità, individuazione di indici per la scelta del momento ottimale di raccolta
• Studio di tecnologie innovative e non distruttive per valutare la qualità (TRS - fluorescenza)
• Analisi sensoriali dei prodotti freschi, alla raccolta o dopo conservazione o trasformati
• Ricerca e dosaggio dei principi nutritivi negli ortofrutticoli, dal punto di vista del loro equilibrio pro / antiossidante e di scavenging dei radicali liberi prodotti dallo stress ossidativo
• Messa a punto di metodi di valutazione dell’attività antiossidante, per i quali non si hanno ancora riscontri oggettivi di validità “in vivo”


TRASFORMAZIONE E CONSERVAZIONE
 FOOD TECHNOLOGY
Tecnologie di trasformazione dei prodotti agro-alimentari
 
Oggetto delle ricerche sono le applicazioni del freddo (refrigerazione, congelamento), le tecniche combinate e a bassa intensità (minimal processing, impregnazione osmotica, deidrocongelazione), le tecniche convenzionali (essiccamento, appertizzazione).
Gli studi prendono in esame:
a) il processo, sia nell’insieme sia nelle singole operazioni unitarie, al fine di migliorarne gli effetti e di ottimizzarne i parametri operativi;
b) la materia prima, sia come idoneità alla specifica trasformazione, sia in relazione alle caratteristiche qualitative pre- e post-trasformazione;
c) il prodotto finale trasformato in relazione alle sue caratteristiche qualitative, funzionali e di servizio.


The Section's activity has been oriented toward the development of two basic research fields: a) the global quality from selection of variety to production, processing and preparation techniques; b) the actual use, that is formulation, contents, packaging and product image itself. Section has focused its attention on the following product categories: quick‑frozen products, fruit and vegetable juices, dried products, products obtained with combined techniques, canned products, minimally processed products (French terms IV and V gamme)

CONSERVAZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE
POST HARVEST TECHNOLOGY AND QUALITY
Tecnologie post-raccolta e conservazione refrigerata di ortofrutticoli

Gli studi riguardano differenti tecniche di conservazione, prendendo in esame sia l’influenza sulle caratteristiche qualitative, analizzate anche con tecniche non distruttive, sia l’effetto sulla prevenzione di fisiopatie e di alterazioni fungine durante le fasi di raccolta, conservazione e commercializzazione. Le tecniche di conservazione studiate rientrano nel campo della frigoconservazione, anche con differenti atmosfere gassose e con trattamenti chimico-fisici, utilizzando anche tecniche di depurazione dell’etilene. I trattamenti pre-raccolta (concimazione, regime idrico, epoca di raccolta) sono anche indagati per valutarne l’influenza sulla durata di conservazione e sulla qualità dopo conservazione e shelf-life.

Studying and maintaining the quality of fruits and vegetables, in relation to several pre and post harvest factors that can affect it before consumption, is the main research theme of this Section. Cold storage is one of the Section's traditional and basic research themes and methods for quality evaluation are being studied, including physical, chemical and instrumental methods as well as sensory analysis with a laboratory sensory panel.

 BIOCHIMICA
BIOCHEMISTRY
Valutazione della qualità dei prodotti agro-alimentari

La valutazione della qualità dei prodotti agro-alimentari, in particolare degli ortofrutticoli senza però trascurare prodotti di origine animale quali carni e pesce, è un passaggio importante nelle filiere agro-alimentari in quanto la qualità della materia prima condiziona strettamente la qualità valutabile e percepita al momento del consumo, la quale può essere modificata o influenzata da particolari pre-trattamenti o dalle condizioni di trasformazione/conservazione. Gli studi riguardano diverse linee finalizzate all’individuazione dei fattori di qualità, al monitoraggio dei parametri biochimici nei vari punti del percorso dalla produzione primaria al consumo, all’individuazione di molecole di interesse bio-nutrizionale.

The scope of the Section's activity is the achievement of a better understanding of the physiological and biochemical processes occurring during the application of technological processes, due to the necessity of enhancing and protecting global quality of food. Section has focused its attention on the following areas: a) processing technology for fruits, vegetables and meat; b) post harvest technologies and cold storage; c) quality evaluation


 A cura di: Stellari Annamaria